il-riprendiamiche-da-scaric

Un planning mensile per pianificare in modo divertente e forse efficace le uscite con le amiche del cuore negli anni 2000.

Mi dice Facebook, stamattina, che oggi si festeggia la giornata degli amici.

Qualche settimana fa ho creato un planning per cercare disperatamente l’ultima occasione di redimere me e le mie amiche del cuore, quelle di sempre che dovrebbero esserci sempre, ma poi va a finire che non ci sono quasi mai. Perché in un mondo dove si pianifica pure la pipì è già tanto se ci vediamo un tentativo su dieci.
Bim bum bale giù oggi non basta più.

Magari così, mi son detta, riusciamo a farci almeno un uscita al mese come si deve. Bella, semplice, divertente.  Com’era d’altronde quando l’unico telefono che avevamo era grigio topo e uguale per tutti e prima di comporre un numero per intero ti si anchilosavano le dita.
Allora lasciavi stare, uscivi e ti incontravi.

Ora no. Oggi per uscire con le proprie amiche serve un planning mensile.
(per scaricarlo cliccate qui.)

Il mio è un planning massimo per quattro persone(…personalmente faccio fatica a meterne insieme due!), ma se siete di più e davvero indivisibili, buon per voi, ve ne farete due copie. Si decide l’uscita a rotazione, perché non ci sia troppo margine di scusanti per nessuno. Insomma, a chi tocca nun se ‘ngrugna.
Poi ci sono note e le intolleranze per incastrare tutto al meglio e gli appunti per recensire un posto o ricordarsi di un’occasione imperdibile.

Non so se funzionerà, gennaio è passato silenzioso come un alce (come direbbe mio marito): abbiamo riso un sacco ma senza uno straccio di appuntamento.
Su febbraio però ci vedo pronte, agguerrite, quasi pianificate. Vi saprò dire.

So di non essere sola in questo mondo di disorganizzazione genetica perché mi avete chiesto di condividerlo. Ed allora, eccolo qua.
Scaricatevelo pure, prima di scaricare le vostre amiche.

Annunci